Una parete bianca da decorare…..

Pubblicato il

La passione per la pittura non ha confini, anche una nuda parete bianca, pennelli e un pò di fantasia può diventare un’opera d’arte. Anche i meno esperti dell’arte pittorica possono cimentarsi, basta saper scegliere il soggetto adatto. Una cameretta per bambini, una stanza da letto, un salotto o qualsiaisi altro angolo della casa possono essere i luoghi giusti da decorare o impreziosire. Da molto desideravo  dipingere una parete della mia stanza da letto. Ho scelto un motivo floreale monocromo,  un intreccio di rami, foglie e fiori di colore rosso Venezia, su fondo chiaro. Un roseto, che si dirama sopra la testata del letto padronale dona un tocco glamour alla stanza.

Risvegliare l’eterno bambino dentro di noi!

Pubblicato il

Da alcuni anni mi dedico con passione all’isegnamento della pittura con l’obiettivo di guidare ed esplorare la creatività di chi desidera avvicinarsi a questa meravigliosa arte. Un percorso che permette di trasformare e migliorare la capacità di espressione entrando in contatto diretto con le proprie emozioni, risvegliando l’eterno bambino dentro di noi. Una esperienza  che vivo come una avventura emozionante perchè, coinvolgere e sensibilizzare le persone alla cultura e all’espressione artistica è una sfida impegnativa ma molto gratificante.

Fermare il momento……

Pubblicato il

Nella sezione ” Fotografia” della Gallery numerosi scatti spiegano la mia assione per quest’arte. Mi piace  posare l’occhio sul mirino, trattenere il respiro e fermare il momento immortalando una persona, uno sguardo, un oggetto, un paesaggio o uno scorcio. Mi piace fotografare per comunicare e per ricordare, cercando di toccare il cuore dell’osservatore. Mi piace fotografare per fermare il tempo e racchiudere in una immagine l’istante perfetto.

Trasformare la materia in immagine.

Pubblicato il

Nella Gallery sezione “sculture” una carellata  di terrecotte patinate eseguite tra il 1990 e il 2010 raccontano la mia passione per la scultura. La mia ricerca  artistica è sempre stimolata dall’universo femminile, dalla sua anima, dalla sua mente e dalle sue forme. Volti e figure narrano quotidiane storie e interagiscono con l’osservatore svelando la parte interiore ed emotiva, denunciando orrori e suscitando passioni. Attraverso le mani mai stanca di trasformare la  materia in immagine.

Montagnana, amore di città!

Pubblicato il

Dall’inizio della mia attività artistica, più volte, ho reso omaggio a Montagnana, la mia città . Nei primi tentativi degli anni 80, fino ad oggi, sempre animata dalla stessa emozione. Con  coloei, pennelli e uno stile perso nale, ho cercato sempre di rappresentarla a modo mio. La città in cui si è nati e cresciuti conserva per sempre un fascino particolare, ci accompagna tutta la vita e s’imprime nel nostro animo. Le maestose mura medievali, la circondano come in un abbraccio materno, Nel Borgo, tra case, palazzi, chiese, atchi r sottoportici, si respira atmosfera d’altri tempi. Uno scrigno elegante, ricco di storia e fonte inesauribile di ispirazione.